Bitcoin e Altcoins Tumble Below Crucial Uptrend Supports

  • Il prezzo del Bitcoin è sceso del 10% e ha testato la regione di supporto di 10.000 USD.
  • L’Ethereum è sceso al di sotto di 400 USD e 385 USD, l’XRP è ora scambiato al di sotto del supporto di 0,250 USD.
  • Il TRX ha sovraperformato e oggi ha raccolto più del 10%.

Il prezzo Bitcoin non è riuscito a rimanere al di sopra del supporto principale vicino a USD 11.200 e USD 11.000. Di conseguenza, BTC è scesa oltre il 10% e ha persino negoziato verso la zona di supporto di USD 10.000. Attualmente (08:30 UTC) sta correggendo le perdite, ma potrebbe ancora correggere le perdite più basse nelle prossime sessioni.

Allo stesso modo, la maggior parte dei principali altcoin ha subito un forte calo e ha interrotto i fondamentali supporti uptrend, tra cui ethereum, XRP, litecoin, bitcoin cash, EOS, XLM, LINK e ADA. Il TRX è stato ancora una volta un’eccezione, poiché è salito oltre il 10% per il secondo giorno di fila. ETH/USD è sceso di oltre il 12% e si è attestato al di sotto del supporto di 400 USD. XRP/USD è sceso sotto i livelli di supporto di 0,260 USD e 0,250 USD per passare alla zona rossa.

Prezzo Bitcoin

Dopo la scivolata di ieri, il prezzo del bitcoin non è riuscito a riprendersi e c’è stato un aumento della pressione di vendita al di sotto di 11.500 dollari. BTC è scesa oltre i 1.000 USD e si è persino avvicinata al livello di 10.000 USD. Il prezzo sta attualmente correggendo al di sopra di USD 10.200, ma i tori potrebbero dover affrontare un forte interesse di vendita vicino a USD 10.380, USD 10.440 e USD 10.500.

L’aspetto negativo è che il supporto di 10.000 USD è un supporto massiccio. Se c’è una chiusura giornaliera sotto i 10.000 USD, il prezzo potrebbe continuare a scendere verso i 9.500 USD.

Prezzo dell’etereum

Il prezzo dell’etereum sta affrontando un forte slancio ribassista al di sotto di 420 USD e 400 USD. Se l’ETH rompe il supporto di 375 USD, potrebbe addirittura scendere al di sotto del livello di 260 USD. Il prossimo importante supporto al ribasso è vicino al livello di 350 USD.

Sul lato positivo, i livelli di USD 395 e USD 400 sono ora un ostacolo per un nuovo aumento. Per iniziare una vera e propria ripresa è necessaria una chiusura giornaliera di successo al di sopra dei 400 USD.

Bitcoin cash, chainlink e prezzo XRP

Il prezzo in contanti di Bitcoin è sceso del 15% e ha superato i livelli di supporto di 250 e 240 USD. BCH ha testato il livello di USD 205 e attualmente si sta consolidando vicino al livello di USD 225. Al rialzo, il prezzo potrebbe fare fatica a recuperare oltre i 235 e i 240 USD. Il supporto principale sul lato negativo è vicino a 405 e 400 USD.

Chainlink (LINK) è sceso di oltre il 40% rispetto al suo massimo storico ed è ora scambiato ben al di sotto del livello di USD 15.00. Il prezzo ha testato il supporto di USD 10.80 e sembra che gli orsi possano testare la zona di supporto di USD 10.00. Eventuali ulteriori perdite potrebbero forse portare il prezzo verso il supporto di 8.800 USD.

Il prezzo dell’XRP è sceso sotto il livello di supporto di 0,262 USD. Ha anche scambiato al di sotto del livello di 0,250 USD e ha testato 0,238 USD. L’XRP si sta attualmente riprendendo, ma potrebbe dover affrontare una forte resistenza vicino a 0,250 USD e 0,252 USD. La resistenza principale si sta ora formando vicino al livello di USD 0,255. Il lato negativo è che i tori potrebbero combattere per proteggere 0,235 USD.

Altro mercato altcoins oggi

Nelle ultime tre sessioni, molti piccoli altercoins si sono tuffati più del 20%, tra cui SUSHI, YFII, AMPL, BAND, HEDG, REN, RUNE, QTUM, UMA, VET, BAL, ZEC, FXC, WAVES, ONT, RSR, ATOM, BTS e ALGO. Di questi, SUSHI, YFII, AMPL e BAND si sono indeboliti di oltre il 30%.

Per riassumere, bitcoin ha rotto molti importanti supporti vicino a 11.000 e 10.500 dollari per dare inizio a una sostanziale ondata ribassista. Se BTC continua a scendere al di sotto di USD 10.000, c’è il rischio di una flessione a medio termine.